BLOG

Visit our blog

La pietra di Trani è una roccia carbonatica estratta in Puglia in area murgiana, da cave situate nei pressi della città che le dà il nome.

Chimicamente è composta da carbonato di calcio (CaCO3) dolomitizzata; è costituita da un insieme di peloidi micritici leggermente torbidi, cementati da micrite e microsparite più limpida è rappresentata da una facies di piattaforma e scogliera di età cretacica. I cristalli sono euedrali romboedrici e sono dispersi nella compagine rocciosa.

Questa pietra non è stata usata solo per costruzioni ed opere d'arte locali come la Cattedrale di Trani: ad esempio, è stata impiegata per il monumento, di Cesare Bazzani, innalzato per celebrare la Vittoria della prima guerra mondiale nell'omonimo piazzale della città di Forlì, o per la Casa del Fascio (Como).

La Pietra di Trani è una pietra resistente dalle peculiarità uniche nel suo genere. Si distingue per consistenza e per la moltitudine di colori in diverse gradazioni.

Questa pietra, regina dei materiali lapidei, resiste all’usura e al gelo.

Proprio questi motivi fondamentali nel settore della pavimentazione di esterni‚ la pietra di Trani viene impiegata per qualsiasi tipo di lavoro.

I vai tipi di lavorazione della pietra sempre più sviluppati con il passare degli anni‚ permettono di produrre elementi che si prestano alla realizzazione di qualsiasi tipo di progetto.

Questa pietra resiste agli agenti chimici: ne è consigliato l'utilizzo come pavimentazione nei luoghi dove sia richiesta questa caratteristica.

Prodotti correlati

Pietra di Trani
260,00 €

Commenti (0)

No comments at this moment